Se qualcuno mi avesse detto: la località Sarichioi è da favola, non  avrei mai creduto, ma l’ho vista con i miei occhi, con gli occhiali e mi è rimasta nel cuore. Mi sono ripromessa di tornare per visitare senza fretta questo posto meraviglioso. Il porto dei pescatori Sarichioi è stato il primo che ho osservato quando sono arrivata nel villaggio e sinceramente non volevo più andare via. L’ho beccato al tramonto ed era tanto bello con i suoi vestiti arancio proiettati dal sole, uno spettacolo. Le barche  dei pescatori del villaggio riposavano tranquille in  riva al Lago Razim. Sembravano allineate appositamente per il servizio fotografico che avrei fatto in seguito.

Fiori di tutti i colori davanti alle case degli abitanti

Flowers in SarichioiNon ho finito bene di visitare il piccolo porto che mi imbatto nel paese. Ve lo dico davvero, non ho mai visto da nessuna parte cosi tanti fiori davanti alle abitazioni. Sembrava una gara! Di tutti i colori e specie possibili, sedevano fieri accanto alle porte degli abitanti facendo diventare meraviglioso il passaggio dei visitatori. Solo alla sera tardi mi accorsi di non avere fatto fotografie, semplicemente ero stata rapita dal paesaggio e mi ero dimenticata di accendere la fotocamera.

La vecchia chiesa di rito di Sarichioi

Sarichioi Old Rite ChurchSempre sulla riva del Lago Razim si trova la vecchia chiesa di rito di Sarichioi. Non sono un amante dei luoghi di culto, ma questo è diverso dai soliti. Situato sulla riva del Lago Razim, l’edificio è pitturato di bianco e celeste e indossa fiero queste cupole dorate con in cima il segno della croce, diverso da quello che conosciamo noi. La croce dei lipovani ha otto teste al posto di quattro ed è fatta con l’aiuto di tre pezzi di legno messi in orizzontale, invece di uno solo.

I lipovani rispettano le tradizioni con rigore

Biserica rit vechi SarichioiA Sarichioi abita la più grande comunità di russi lipovani del paese,lì le tradizioni vengono rispettate con rigore. Si dice che i matrimoni sono molto belli che hanno delle usanze conosciute solo dagli abitanti del paese. Praticamente, il matrimonio inizia la domenica mattina presto. Alle 5 del mattino un gruppo di donne và dalla casa della sposa a quella dello sposo e lo svegliano per andare a prendere la sposa. Lo sposo è accompagnato da tanti uomini per andare a comprare l’amata, e la negoziazione viene fatta con le amiche di quest’ultima. Durante la celebrazione in chiesa, la sposa ha i capelli legati in una treccia e dopo riceverà una specie di retina ricamata con delle perline che userà per raccogliere i capelli in uno chinion. Le donne non possono entrare in una vecchia chiesa di rito senza coprire il capo. Dalla chiesa i sposi vanno a mangiare a casa dello sposo, poi ballando e cantando, insieme agli invitati si dirigono verso il ristorante.

Gli abitanti di Sarichioi sono sempre allegri come i vincitori al lotto

Tulcea, promovata ca la carteVi dicevo che i russi lipovani sono gente molto allegra. Li ho visti in più occasioni e hanno il viso sempre sorridente. Sono estremamente energici, hanno le batterie sempre cariche. Ho studiato una sera i componenti del corpo di canto/ballo del gruppo Landas che hanno cantato in un albergo di Uzlina. Avevano il viso tanto felice, sembrava avessero vinto al lotto. Tutti i giorni incontro tantissima gente, ma gente più felice di questa non mi era mai capitato. Perfino il sindaco della frazione di Sarichioi, Finoghen Vitali-Cristian ha cantato, ha ballato e ha riso tutta sera, anche se era lunedì ed era stanco dopo tutta una giornata di lavoro. E’ comunque  venuto ugualmente ad accompagnare il gruppo.

Non vorrei mai che questa gente si rattristi, ma sarei curiosa di vederli in una situazione poco piacevole, vedere le loro facce, le loro reazioni, e vedere se riescono a sorridere lo stesso, sicuramente si. Corina Davidov, il portavoce dell’Associazione di Management della Destinazione Turistica della Delta del Danubio ha ballato insieme al corpo di ballo del gruppo Landas con un vestito magnifico che ha tolto il fiato a tutti noi, e dopo un po’ di tempo, anche se era tarda notte e lo spettacolo era finito, era radiosa e felice. Ci ha raccontato che anche lei è nativa di Sarichioi e che gli abitanti hanno delle tradizioni estremamente belle. Non sò che cosa mangino queste persone, ma avrei voglia di provare anche io le loro pietanze. Le male lingue dicono che è l’alcool fa diventare allegri i russi lipovani, ma io non li mai visti bere. Mi ha sbalordita questo loro stato euforico che mi fa venire voglia di scoprire il loro segreto, mi hanno incuriosita tantissimo. Se me lo sveleranno, sarete i primi a saperlo. Siate immensamente felici e amati!

Share

Leave a Reply